L’iniziativa per una Svizzera senza pesticidi sintetici

Initiative für eine Schweiz ohne synthetische Pestizide

Pesticidi sintetici: definizione/ delimitazione

La nostra iniziativa limita le sue richieste ai pesticidi sintetici. I pesticidi sintetici hanno composizioni chimiche che non esistono in natura e presentano i rischi più elevati per l’uomo e la natura rispetto a tutte le alternative per la protezione delle piante. Non sono inclusi nell’ambito della nostra iniziativa le materie ausiliarie biologiche, i pesticidi biologici, gli insetti benefici, i pesticidi organici, meccanici, elettrici e termici e tutte le altre alternative che non contengono tossine chimiche.

Protezione dell’agricoltura svizzera

Il divieto dell’iniziativa sull’uso dei pesticidi è chiaro, coerente e si applica anche alle importazioni. Non solo l’uso di pesticidi sintetici in agricoltura avrà fine dopo l’adozione dell’iniziativa, ma anche gli utenti privati e commerciali e il settore pubblico dovranno astenersi dall’usare pesticidi chimici di sintesi. Inoltre, il testo dell’iniziativa copre completamente anche i prodotti importati e garantisce così pari diritti all’agricoltura svizzera, che è svantaggiata dalla legislazione attuale.

Con un periodo di transizione di 10 anni

L’iniziativa prevede un periodo di transizione di dieci anni. Questo periodo permetterà all’agricoltura di fare una transizione senza problemi e darà ai singoli giocatori il tempo sufficiente per prendere le misure necessarie. Questi dieci anni possono essere utilizzati politicamente per rivedere il sistema agricolo e alimentare e per adattare la legislazione in materia, e allo stesso tempo la ricerca può sviluppare un’agricoltura che tenga maggiormente conto della biodiversità e della salute.

L’iniziativa “Per una Svizzera senza pesticidi sintetici” richiede quanto segue:

La Costituzione federale è modificata come segue:

Art. 74, cpv. 2bis

L’utilizzazione di pesticidi sintetici nella produzione agricola, nella trasformazione dei prodotti agricoli e nella cura del suolo e del paesaggio è vietata. L’importazione a fini commerciali di derrate alimentari contenenti pesticidi sintetici o per la cui produzione sono stati utilizzati tali pesticidi è vietata.

Art. 197, n. 122

12. Disposizione transitoria dell’art. 74, al. 2bis

1La legislazione di esecuzione dell’art. 74 capoverso 2bis entra in vigore entro dieci anni dall’accettazione di questa disposizione da parte del Popolo e dei Cantoni.

2Il Consiglio federale emana provvisoriamente le disposizioni di esecuzione necessarie mediante ordinanza, provvedendo ad assicurare un’attuazione progressiva dell’articolo 74 capoverso 2

3Fintanto che l’articolo 74 capoverso 2bis non sia interamente attuato, il Consiglio federale può autorizzare provvisoriamente derrate alimentari non trasformate contenenti pesticidi sintetici o per la cui produzione sono stati utilizzati tali pesticidi solo se sono indispensabili per far fronte a una minaccia fondamentale per l’uomo o la natura, in particolare a una grave situazione di penuria o a una minaccia eccezionale per l’agricoltura, la natura o l’uomo.

1RS 101

2Il numero definitivo della presente disposizione transitoria sarà stabilito dalla Cancelleria federale dopo la votazione popolare.

Un’iniziativa popolare

L’iniziativa popolare politicamente indipendente “Per una Svizzera senza pesticidi di sintetici” è stata presentata nel 2018 da un gruppo di persone impegnate, tra cui viticoltori, medici e scienziati, con oltre 120’000 firme valide. Esige la rinuncia ai pesticidi sintetici da parte di tutti gli utenti, prevede un periodo di transizione di 10 anni per l’attuazione e saràposta in votazione il 13 giugno 2021.

Le seguenti persone fanno parte del comitato d’iniziativa: Jean-Denis Perrochet, maestro vinaio ad Auvernier; Michael Dusong, imprenditore a Neuchâtel, Edward Mitchell, professore di biologia del suolo all’Università di Neuchâtel, Stéphane Kobel, proprietario di un garagista, Olivier de Meuron, imprenditore a Neuchâtel, Laurent Berset, geomatico, a Hauterive, e Etienne Kuhn, attivo nel marketing, a Cudrefin.

I nostri comitati

Organizzazioni sostenitrici

Diverse organizzazioni hanno deciso di raccomandare il «sì» e sostengono la campagna a favore dell’iniziativa: