#VitaOVeleno

Iniziativa "Per una Svizzera senza pesticidi sintetici"

Sono state raccolte più di 120’000 firme e il popolo svizzero voterà sul tema nel

2020

Perché ognuno di noi ha un diritto fondamentale a un cibo sano senza veleni :

  • ad acque di falda pulite

  • ad alimenti senza veleni

  • a un’agricoltura sostenibile

Un’iniziativa della società civile

L’iniziativa “Per una Svizzera libera da pesticidi di sintesi” è stata lanciata da un gruppo di semplici cittadini impegnati tra cui viticoltori, medici e scienziati. Chiede di rinunciare all’uso di pesticidi di sintesi nella produzione di alimenti, su suolo pubblico e presso i privati, con un periodo di transizione di 10 anni, proteggendo l’agricoltura svizzera con l’applicazione delle stesse regole anche alle importazioni.

I nostri argomenti principali

  • proteggiamo la nostra salute, il nostro ambiente e la nostra acqua potabile e quindi le condizioni di vita delle generazioni future
  • sosteniamo un’agricoltura ecologica ed equa, applicando le stesse regole sia alle importazioni che all’agricoltura svizzera
  • rendiamo il cibo sano accessibile e alla portata di tutte le fasce della popolazione
  • fermiamo la moria degli insetti, rafforzando così la biodiversità
  • prevediamo un periodo di transizione di 10 anni entro il quale la nostra rivendicazione – un divieto dei pesticidi di sintesi – dovrà essere attuata.

Per la nostra salute

I pesticidi si insinuano ogni giorno nell’aria che respiriamo, nell’acqua che beviamo e nel cibo che mangiamo. È scientificamente provato che, anche in concentrazioni minime, danneggiano la salute umana. Finora la politica ha fissato solo valori limite per qualche sostanza isolata, ignorando così completamente la nocività di base dei pesticidi e il problema dell’effetto cocktail, cioè delle possibili combinazioni tra le oltre 350 sostanze tossiche autorizzate. La nostra iniziativa chiede semplicemente di poterci nutrire senza conseguenze negative per la nostra salute. Un’alimentazione priva di pesticidi è la base per mantenerci sani.

Rafforzare la biodiversità

Ambiente, animali e piante soffrono enormemente dell’uso di pesticidi sintetici : gli insetti stanno subendo un drammatico declino, i corsi d’acqua sono carichi di veleni, i boschi sono inquinati e intere colonie di api si estinguono. Attraverso l’aria e l’acqua i pesticidi si insinuano nei cicli naturali, distruggendo così interi ecosistemi. Con la nostra iniziativa mettiamo fine al massiccio impatto dei veleni in agricoltura e sul suolo pubblico ma anche nei giardini privati, rafforzando così la biodiversità e garantendo le basi vitali alle generazioni future.

Uniti ai nostri agricoltori

In quanto uno dei Paesi più avanzati al mondo è nostro dovere dare per primi il buon esempio, proteggendo la popolazione dai rischi per la salute e la biodiversità. Ne trarrà vantaggio anche lo sviluppo delle tecnologie per la sostenibilità, con la creazione di opportunità economiche in patria e all'estero e la promozione di metodi alternativi ecologici. Per la sua urgenza nella protezione della natura e della salute, l'iniziativa è compatibile con le relative convenzioni internazionali.

Le nostre priorità

La salute

I pesticidi sintetici sono veleni. Il loro impatto sulla salute umana è accertato per molti di essi. Onde evitare di privilegiare una politica della sostituzione vietando sostanza per sostanza, come avviene oggi, o fissando i limiti massimi dei residui, la cosa migliore per la salute è farne a meno. C'è tutto un arsenale di norme che potrebbe inoltre essere semplificato smettendo di esporre la popolazione ai veleni.

La salute

La biodiversità

L'ambiente, flora e fauna, soffre molto a causa dell'utilizzo dei pesticidi sintetici. Scomparsa drammatica degli insetti, inquinamento dei corsi d'acqua e delle foreste, pesci colpiti in massa dai cambiamenti di sesso, intere colonie di api che muoiono… Gli esempi scientificamente dimostrati abbondano. L'iniziativa permetterà di porre fine a queste esposizioni massicce e favorirà la biodiversità.

La biodiversità

L'agricoltura

Gli agricoltori non sono le vittime dell'iniziativa. Sono partner di questo cambiamento di paradigma. Avranno dieci anni per passare a nuovi modi di produzione più sicuri che permettano loro di liberarsi dalla dipendenza dai pesticidi sintetici. Grazie a essi, sarà tutta la popolazione e non solo i più agiati ad avere accesso a un'alimentazione sana e alla portata di tutti.

L'agricoltura

Il clima

L'agricoltura ha un ruolo importante da svolgere nell'attenuazione dei cambiamenti climatici: i campi possono immagazzinare grandi quantità di anidride carbonica grazie a tecniche di conservazione dei suoli, trasformandosi in un grosso aspirapolvere del CO2 presente nell'atmosfera. Numerosi suoli sono attualmente poveri di carbonio perché le pratiche agricole intensive esauriscono le risorse di materie organiche e non lasciano al suolo il tempo di rigenerarsi grazie a periodi di maggese. La perdita di materia organica è oggi compensata dai fertilizzanti di sintesi e dai concimi naturali.

Il clima

L'economia

Grazie all'iniziativa, sarà possibile liberarsi dalla dipendenza dai pesticidi sintetici. È previsto un periodo di transizione di dieci anni affinché la ricerca e tutti i settori dell'economia possano adeguarsi, innovare e investire in maniera sostenibile. Liberarsi dall'industria agrochimica rappresenta un'occasione per orientare in modo diverso gli investimenti per l'agricoltura e la ricerca.

L'economia

Petizione Syngenta

Destinataire(s) : All'amministratore delegato Erik Fyrwald e al presidente del consiglio di amministrazione Gaoning Ning della società agrochimica Syngenta.

Non vogliamo il vostro veleno nelle nostre acque – ritirate il ricorso!

Firma la petizione

Unitevi a noi per dire sì alla vita, no ai veleni.

L'iniziativa per una Svizzera senza pesticidi sintetici intende liberare l'economia e l'agricoltura dalla dipendenza dall'uso di sostanze tossiche per la biodiversità e la salute umana. Questo cambiamento di paradigma si farà insieme a voi.

Volontariato

#PublicHearing

Le lundi 12 octobre 2020 se déroulera un public hearing au Zentrum Paul Klee à Berne sur le thème Pesticides de synthèse et santé.

La participation à l’événement est gratuite.

En savoir plus
Caricamento in corso...

Questo sito utilizza cookie per garantire il proprio corretto funzionamento. Proseguendo la navigazione accettate la nostra politica dei dati.

Informativa sulla privacy

La protezione dei dati è una questione importante per noi. Il trattamento responsabile dei dati che ci fornite al momento dell'iscrizione alla newsletter, azioni via e-mail, campagne o tramite donazioni è per noi motivo di grande importanza. La tutela della privacy è fondamentale per noi - soprattutto su Internet. Pertanto ci impegniamo a proteggere i dati raccolti nel miglior modo possibile.

La presente informativa sulla privacy si applica a tutti i siti gestiti dall'Associazione per una Svizzera senza pesticidi sintetici e al trattamento dei dati offline. La nostra raccolta di dati è iscritta nel registro dell'Incaricato federale della protezione dei dati e della trasparenza (IFPDT).

Quando ci colleghiamo a siti che non vengono gestiti da noi, questi hanno linee guida diverse in materia di protezione dei dati. Vi consigliamo pertanto di leggere le rispettive linee guida sulla protezione dei dati quando visitate tali siti.

A causa del miglioramento dei processi interni di associazione o delle modifiche di legge, potrebbero rendersi necessari degli adeguamenti della nostra politica di protezione dei dati. Vi chiediamo di leggere regolarmente l'informativa sulla privacy.

Dati personali

Se siete interessati all'Associazione per una Svizzera senza pesticidi sintetici, ordinate informazioni o prodotti, vi iscrivete a una newsletter, partecipate a una petizione, un'azione o una campagna o sostenete finanziariamente l'Associazione per una Svizzera senza pesticidi sintetici, ci fornirete i vostri dati personali. Questi dati saranno confrontati con la banca dati degli indirizzi esistenti e memorizzati elettronicamente. Essi saranno utilizzati esclusivamente per gli scopi dell'Associazione per una Svizzera senza pesticidi sintetici. Per mantenere il contatto, potrebbe essere necessario trasmettere estratti di questi dati a un fornitore di servizi da noi incaricato. Questi fornitori di servizi sono soggetti alla legge sulla protezione dei dati e non possono utilizzare o trasmettere i dati in altro modo.

Mailing e telefonate

Chiunque ci fornisca un indirizzo postale può essere informato a intervalli regolari (a meno che ciò non sia espressamente indesiderato) su argomenti di attualità per posta e può consegnare il materiale ordinato. Il numero di telefono è utilizzato dall'Associazione per una Svizzera senza pesticidi sintetici per eventuali richieste o campagne telefoniche.

Cookies

Come di consueto oggigiorno, in alcuni casi utilizziamo i cookie. Un cookie è un piccolo file che viene inviato dal server web al vostro browser internet e memorizzato sul vostro computer. I cookie e tecniche simili sono utilizzati anche per consentire determinate procedure, servizi e transazioni. È possibile impostare il browser in modo che venga visualizzato un avviso sullo schermo prima del salvataggio di un cookie o che l'impostazione dei cookie sia resa impossibile. Potete anche scegliere di fare a meno dei vantaggi dei cookie personali. Alcuni servizi non possono essere utilizzati in questo caso. Utilizzando il nostro sito web e consentendo i cookie nelle impostazioni del browser, l'utente acconsente all'uso dei cookie.

Sito web

Quando si visita un sito web gestito da noi, il server web registra come standard i dati di utilizzo impersonali. Questi dati forniscono informazioni sulle pagine e sui file richiamati, l'indirizzo IP del computer richiedente, l'ora e la durata della visita, il sistema operativo e il tipo di browser. Le visite al sito web possono essere collegate a dati personali, se questi ci sono stati forniti. Questo ci permette di evidenziare informazioni rilevanti e mirate.

Per la registrazione e la valutazione viene utilizzato lo strumento di analisi web Google Analytics di Google Inc. Google utilizza dei "cookies", file di testo che vengono memorizzati sul computer dell'utente e che consentono un'analisi dell'utilizzo della nostra offerta online. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo di questo sito web da parte dell'utente vengono di norma trasmesse a un server di Google negli Stati Uniti e lì memorizzate. Le informazioni vengono utilizzate per valutare l'uso del sito web, per compilare rapporti sulle attività del sito web e per fornire ulteriori servizi associati all'uso del sito web e di Internet a scopo di ricerca di mercato e per la progettazione basata sulle esigenze di queste pagine Internet.

Potete rifiutarvi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, tuttavia vi preghiamo di notare che se lo fate potreste non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Potete anche impedire la raccolta dei dati generati dal cookie e relativi al vostro utilizzo del sito web (compreso il vostro indirizzo IP) e l'elaborazione di questi dati da parte di Google scaricando e installando questo componente aggiuntivo del browser. Ulteriori informazioni sulla protezione dei dati in relazione a Google Analytics si trovano nella guida di Google Analytics.

L'Associazione per una Svizzera senza pesticidi sintetici utilizza i cosiddetti "tracking pixel", piccoli file di immagini che possono essere utilizzati per valutare il comportamento di navigazione dei visitatori del sito web. Nel processo non vengono raccolti e/o memorizzati dati personali. Sul sito web viene utilizzato solo il "Custom Audience Pixel" di Facebook. A questo scopo, i vostri dati non personali raccolti sul sito web vengono trasmessi a Facebook per l'inserimento di singoli annunci.

Invio elettronico: e-mail e newsletter

Chiunque ci fornisca un indirizzo e-mail può ricevere informazioni (come conferme di pagamento, annunci di eventi) via e-mail. L'invio regolare di informazioni, in particolare della newsletter, viene effettuato solo con il consenso della persona interessata. Se non desiderate più ricevere la nostra newsletter, potete disiscrivervi facilmente e rapidamente utilizzando il link di disiscrizione che è incluso in ogni newsletter. Per la raccolta e l'analisi dei dati collaboriamo con la società statunitense NationBuilder, i cui server si trovano negli Stati Uniti. I dati vengono trasportati criptati e memorizzati in forma criptata. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.nationbuilder.com/confidentiality.

Caratteristiche di terze parti

Non abbiamo alcuna influenza sui contenuti esterni a cui facciamo riferimento, né sul rispetto delle norme sulla protezione dei dati da parte di fornitori terzi le cui funzioni sono integrate nei nostri siti web. A questo proposito, desideriamo richiamare la vostra attenzione in particolare sulle direttive sulla protezione dei dati dei seguenti fornitori terzi o delle loro filiali: Facebook Inc, Twitter e Instagram Inc, NationBuilder.

Trasferimento di dati personali per il trattamento da parte di terzi, analisi di terzi

Per adempiere ai nostri compiti, l'Associazione per una Svizzera senza pesticidi sintetici collabora con fornitori di servizi esterni ai quali possono essere trasmessi dati personali per questi scopi. Questi fornitori di servizi possono utilizzare i dati personali ricevuti in questo contesto solo per gli scopi concordati.

Siti di terze parti

I nostri servizi possono contenere o apparire su link a siti web di terze parti. Qualsiasi accesso o utilizzo di tali siti web di terzi non è regolato da questa politica, ma è regolato dalle politiche sulla privacy di tali siti web di terzi. Non siamo responsabili per le pratiche di informazione di tali siti web di terzi.

Protezione dei dati personali

Abbiamo messo in atto misure di salvaguardia per proteggere le informazioni che raccogliamo da perdita, uso improprio e accesso non autorizzato, divulgazione, alterazione e distruzione. Tuttavia, desideriamo sottolineare che, nonostante i nostri sforzi, nessuna misura di sicurezza dei dati può garantire la sicurezza al 100%.

Cancellazione dei dati personali

Per cancellare il vostro profilo e tutti i dati relativi, inviate una e-mail con oggetto "cancella tutti i dati" a info@lebenstattgift.ch. Cancelleremo quindi tutti i vostri dati in nostro possesso.

Portabilità dei dati - esportare i vostri dati personali

Avete il diritto di ricevere l'esportazione dei vostri dati personali in nostro possesso. Si prega di inviare una e-mail con oggetto "esporta tutti i dati" a info@lebenstattgift.ch. Esporteremo tutte le vostre informazioni personali in nostro possesso e ve le invieremo in modo sicuro dopo aver verificato la vostra identità.

Modifiche alla presente informativa sulla privacy

L'Associazione per una Svizzera senza pesticidi sintetici si riserva il diritto di rivedere, modificare o integrare in qualsiasi momento le presenti disposizioni sulla protezione dei dati. In caso di modifiche, l'Associazione per una Svizzera senza pesticidi sintetici le pubblicherà immediatamente su questo sito web. L'utilizzo del nostro sito web è considerato come una dichiarazione di consenso.

Dichiarazione di consenso

Utilizzando le nostre offerte di cui sopra, acconsentite al trattamento dei dati raccolti su di voi nel modo e per gli scopi sopra descritti. Per ulteriori domande e informazioni sull'informativa sulla privacy, vi preghiamo di contattarci: Associazione, Per una Svizzera senza pesticidi sintetici, Route des Gouttes d'Or 92, 2000 Neuchâtel

Ultimo aggiornamento: 20 maggio 2020