VitaOveleno2021-04-13T10:40:59+02:00

I pesticidi sono ovunque.
Cambiamo le cose.

I pesticidi sono ovunque.
Cambiamo le cose.

Tieniti informata/o
DIVENTA ATTIVA/O

Vota “SÌ” il 13 giugno 2021!

0
0
0
0
Days
0
0
Hrs
0
0
Min
0
0
Sec

Un’iniziativa popolare

L’iniziativa “per una Svizzera senza pesticidi sintetici” è stata creata da un gruppo di cittadini impegnati, tra cui viticoltori, medici e scienziati. L’iniziativa chiede l’eliminazine dei pesticidi sintetici nella produzione alimentare, negli spazi pubblici e da parte di privati, con un periodo di transizione di 10 anni e la totale protezione dell’agricoltura svizzera, poiché applica le stesse regole sulle importazioni.

rimanete informati
Firma la petizione

Per la nostra salute

I pesticidi giungono quotidianamente nella nostra aria, nelle nostre acque e sui nostri piatti. È dimostrato scientificamente che già piccole quantità di pesticidi nuocciono alla salute umana. Finora la politica ha definito valori limiti solo per alcuni prodotti e ignora del tutto la nocività generale e le combinazioni di 350 tossine autorizzate (cocktail di pesticidi). Con la nostra iniziativa, ognuno avrà la possibilità di nutrirsi in modo sano. In questo modo tuteliamo la nostra salute, il nostro ambiente e la nostra acqua potabile in modo sostenibile.

Rafforzare la biodiversità

L’ambiente, gli animali e le piante soffrono enormemente per l’utilizzo dei pesticidi sintetici: Il numero di insetti si sta riducendo drammaticamente, i corsi d’acqua sono avvelenati, i boschi inquinati e le colonie di api estinte. Tramite l’aria e l’acqua i pesticidi giungono nei cicli naturali e distruggono interi ecosistemi. Con la nostra iniziativa vogliamo porre fine all’impatto disastroso dei veleni sull’agricoltura, sulle aree pubbliche ma anche sui giardini; vogliamo fermare la sparizione degli insetti, rafforzare la biodiversità e garantire le fonti di sostentamento per le future generazioni.

Insieme all’agricoltura

Con l’accettazione dell’iniziativa abbiamo la possibilità di dire addio ai pesticidi sintetici nei prossimi dieci anni. Un’agricoltura senza pesticidi sintetici già oggi è possibile, questo lo dimostrano le più di 7000 aziende agricole bio che attualmente non fanno utilizzo di pesticidi. Con la nostra iniziativa rafforziamo un’agricoltura ecologica e equa, perché il divieto di pestici sintetici vale sia per i prodotti nazionali sia per quelli importati. In questo modo creiamo delle condizioni eque per le nostre agrocoltrici e per i nostri agricoltori e tutte le fasce della popolazione avranno accesso ad alimenti economicamente accessibili e sani.

Nell’interesse dell’economia

Un divieto di pesticidi sintetici darebbe un effettivo impulso alla ricerca per lo sviluppo di innovazioni sostenibili nell’agricoltura. Inoltre l’iniziativa permette di rompere l’attuale dominio dell’industria chimica sull’agricoltura e supporta gli agricoltori e le agricoltrici a liberarsi dalla loro dipendenza dai pesticidi sintetici. I processi d’innovazione promuovono la ricerca e creano opportunità per le piccole e medie imprese e le start-up. Quest’ultime si possono sviluppare in un mercato concorrenziale, cosa che aumenta l’efficienza nello sviluppo di nuove soluzioni.

Articoli attuali

LEGGERE TUTTO

Organizzazioni sostenitrici

Diverse organizzazioni hanno deciso di raccomandare il «sì» e sostengono la campagna a favore dell’iniziativa:

Go to Top